fbpx

La nuova normativa sull’etichettatura degli imballaggi: guida alla conformità e alle informazioni chiare

L’etichettatura degli imballaggi è un aspetto essenziale per garantire la sicurezza dei prodotti e fornire informazioni rilevanti ai consumatori. Dal 1° gennaio 2023 entra in vigore l’obbligo di etichettatura degli imballaggi. Il Ministero dell’Ambiente ha emanato le Linee guida per la corretta etichettatura.

Il 21 novembre 2022 è stato pubblicato il Decreto Ministeriale n. 360 del 28 settembre 2022, che adotta le Linee Guida sull’etichettatura ambientale, per il corretto adempimento degli obblighi di etichettatura degli imballaggi da parte dei soggetti responsabili.

Nelle Linee Guida viene inoltre comunicata la possibilità di commercializzare gli imballaggi, già prodotti e privi dei nuovi requisiti di etichettatura, fino ad esaurimento scorte. In questo caso è necessario tracciare la data “immissione in commercio”, tramite i documenti di acquisto della merce.

È possibile adottare per tutti gli imballaggi i canali digitali per la trasmissione delle informazioni obbligatorie.

La Nuova Normativa sull’Etichettatura degli Imballaggi:

La nuova normativa sull’etichettatura degli imballaggi è stata introdotta con l’obiettivo di migliorare la comunicazione tra produttori, distributori e consumatori, garantendo informazioni più accurate e facilmente comprensibili. La normativa stabilisce requisiti specifici per l’etichettatura dei prodotti, come l’indicazione del contenuto netto, le informazioni sul produttore, le istruzioni per l’uso e le avvertenze di sicurezza.

Informazioni Chiare e Precise per i Consumatori:

La normativa sull’etichettatura degli imballaggi mira a fornire ai consumatori informazioni chiare e precise sui prodotti che acquistano. Ciò permette ai consumatori di prendere decisioni informate, comprese informazioni importanti come ingredienti, allergeni, istruzioni per l’uso corretto e precauzioni di sicurezza. Un’etichetta ben strutturata e comprensibile contribuisce a promuovere la sicurezza dei consumatori e a prevenire possibili rischi per la salute.

Adeguamento alla Nuova Normativa:

Per adeguarsi alla nuova normativa sull’etichettatura degli imballaggi, gli operatori commerciali devono valutare attentamente le proprie etichette e verificare la conformità ai requisiti stabiliti. È essenziale assicurarsi che le informazioni richieste siano presenti in modo chiaro e leggibile sull’etichetta. Inoltre, è importante tenere conto delle possibili modifiche nella normativa nel tempo, per rimanere sempre conformi alle disposizioni in vigore.

Benefici per i Consumatori e le Imprese:

La nuova normativa sull’etichettatura degli imballaggi offre numerosi vantaggi sia per i consumatori che per le imprese. I consumatori beneficiano di informazioni più complete e comprensibili, che facilitano la scelta di prodotti adatti alle loro esigenze e preferenze. Le imprese, d’altra parte, possono migliorare la trasparenza e la fiducia dei consumatori attraverso un’etichettatura accurata, promuovendo la reputazione aziendale e la fedeltà del cliente.

La nuova normativa sull’etichettatura degli imballaggi è un passo importante per garantire informazioni chiare e precise ai consumatori.

Confcommercio Ascom, tramite il suo Uffcio Ambiente, offre tutta la consulenza necessaria per predisporre le Nuove etichette rivolte al B TO B  o al B TO C.

Per ulteriori informazioni contattare l’Ufficio Ambiente al seguente numero 051.6487659 o tramite mail a ambiente@ascom.bo.it

Articoli correlati

Confcommercio Ascom Bologna
L’uso dei Manuali di Buone Pratiche Operative (MBPO) è essenziale per le imprese alimentari, aiutandole a gestire i rischi e garantire la conformità alle normative

Fatturazione Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa per gestire la tua contabilità.

E-mail Dipendenti

E-mail Dipendenti

Gestisci la posta con la webmail di Ascom.

PEC Clienti

PEC Clienti

La Posta Certificata per i Clienti Ascom.