fbpx

Collaborazioni occasionali: doppio canale per l’invio della comunicazione preventiva

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) con nota n. 881 del 22 aprile 2022, ammette l’invio della comunicazione preventiva di attivazione del lavoro autonomo occasionale a mezzo posta certificata, oltre la scadenza del 30 aprile 2022.  

Anche al fine di ovviare all’eventuale malfunzionamento dell’applicazione telematica predisposta dal Ministero del Lavoro e per far fronte ad ipotesi connesse ad oggettive difficoltà del committente, i due canali di comunicazione dunque saranno i seguenti:

  • utilizzo dell’applicazione telematica predisposta dal Ministero del Lavoro, presente su Servizi Lavoro;
  • invio con PEC agli indirizzi comunicati dalle strutture territoriali dell’INL.

Le eventuali verifiche, anche a campione, da parte delle strutture territoriali dell’INL saranno prioritariamente effettuate nei confronti dei committenti che faranno uso della posta elettronica. La trasmissione della comunicazione a mezzo e-mail non consentirebbe all’INL, contrariamente a quanto avviene attraverso il servizio predisposto dal Ministero del Lavoro, un efficace monitoraggio degli adempimenti.

INL nota n. 881 del 22 aprile 2022

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più