fbpx

Consulta del turismo, gli imprenditori incontrano il sindaco Matteo Lepore nella sede di Confcommercio Ascom Bologna

Il Presidente di Confcommercio Ascom Bologna Enrico Postacchini: «È necessario non disperdere le risorse che arriveranno grazie al PNRR».

La Consulta del Turismo di Confcommercio Ascom Bologna è stata la prima occasione per un confronto approfondito tra il Sindaco di Bologna e della Città Metropolitana Matteo Lepore, il Consigliere Delegato nonché Presidente della Destinazione Turistica Bologna Mattia Santori e i rappresentati delle categorie economiche afferenti al turismo associate a Confcommercio Ascom Bologna.

Ad aprire i lavori il Presidente della consulta Celso De Scrilli il quale ha sottolineato come la competitività del turismo dipende strettamente: dalle condizioni strutturali e di governo del settore, dalla capacità di costruire relazioni vantaggiose con i settori “a monte” e “a valle”, dalla capacità di lavorare strettamente assieme ad altri settori che alimentano l’attrattiva quali, ad esempio, cultura e sport.

“Abusivismo, degrado e sicurezza sono le maggiori criticità che investono trasversalmente l’intero comparto – ha affermato il Presidente De Scrilli – Su questi temi l’amministrazione comunale è necessario intervenga subito, con fermezza e determinazione”

“Sistema Fieristico, Aeroporto e Congressuale – ha proseguito il Presidente di Confcommercio Ascom Bologna Enrico Postacchini – sono gli asset fondamentali dai quali ripartire. Anche in un momento in cui il quadro macroeconomico mondiale si presenta critico, è necessario non disperdere le risorse che arriveranno grazie al PNRR. Non è un’attività semplice quella da intraprendere – ha concluso il Presidente – comporta un’azione molto complessa. Occorrono competenze tecniche, investimenti programmati a medio-lungo termine, obiettivi chiari e condivisi tra pubblico e privato”.

I lavori sono proseguiti con gli interventi da parte dei componenti la Consulta che hanno così avuto modo di portare all’attenzione del Primo Cittadino e del Presidente Santori, le istanze proprie di ciascuna categoria rappresentata.

“Nell’Amministrazione comunale e nella nuova Giunta troverete sempre interlocutori disponibili e pronti – sottolinea il Sindaco Matteo Lepore -. Il metodo è quello di lavorare insieme, a partire dal prossimo confronto che avremo sul bilancio comunale e dall’opportunità di scrivere congiuntamente, come abbiamo fatto dieci anni fa, un nuovo piano di sviluppo del turismo. Come Destinazione – aggiunge il primo cittadino – dovremo collaborare con Modena nell’ottica di un unico territorio turistico. In questo senso, il lavoro di integrazione che faremo sulle destinazioni può diventare la premessa di una piattaforma in grado di attrarre investimenti sull’intera area”. 

“In questi primi giorni di lavoro ho potuto toccare con mano un sistema d’eccellenza che viene preso a modello in tutt’Italia – sottolinea Mattia Santori, Presidente della Destinazione Turistica -. La Destinazione si avvale di una macchina organizzativa che, a partire da Bologna Welcome, è un vero e proprio fiore all’occhiello. In prospettiva, la nascita del territorio turistico Bologna-Modena risponde non soltanto ad una vision strategica ma alla scelta politica, da un lato, di aumentare il peso di entrambe le destinazioni, dall’altro di poter attingere a risorse aggiuntive”.

Bologna, 15 novembre 2021
Da sinistra: Mattia Santori, Celso De Scrilli, Matteo Lepore, Enrico Postacchini

Trovi gli allegati nella sezione Download

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli correlati

Confcommercio Ascom Bologna
Anche quest’anno torna l’iniziativa ideata da Confcommercio Ascom Bologna per dare massima garanzia a consumatori e imprenditori interessati al tema dei saldi

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più