fbpx

Le modifiche del Decreto Fiscale sulla sicurezza nei luoghi di lavoro

L’art. 15 del Decreto Fiscale approvato il 15 Ottobre sostituisce l’art 14 del Testo Unico Sicurezza sul Lavoro prevedendo la chiusura temporanea dell’attività imprenditoriale in caso di mancato rispetto della normativa sulla sicurezza.

Il testo dell’articolo rileva l’ampiezza della sospensione in materia di salute e sicurezza perché il provvedimento opera adesso a prescindere dal settore di intervento e senza più alcun vincolo di reiterazione, qualora gli ispettori del lavoro accertino la sussistenza di gravi violazioni in materia di tutela della salute e della sicurezza del lavoro.

Le violazioni della normativa da cui consegue la sanzione della sospensione dell’attività sono individuate nel nuovo allegato I del D.Lgs 81/08, tra cui risulta:

  • Mancata elaborazione DVR (documento valutazione dei rischi)
  • Mancata elaborazione del piano di emergenza ed evacuazione
  • Mancata formazione sulla sicurezza dei luoghi di lavoro da parte dei dipendenti
  • Mancata nomina RSPP

Per ulteriori approfondimenti siete invitati a contattare il nostro Ufficio Ambiente

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli correlati

Confcommercio Ascom Bologna
Attivo dal 29 novembre nelle zone gialle e arancioni e dal 6 dicembre al 15 gennaio 2022 anche all’interno delle zone bianche

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più