fbpx

Rinvio al 30 settembre del termine di presentazione Modello Unico

Ai fini della richiesta del 3° contributo previsto dal decreto Sostegni bis (cosiddetto contributo perequativo basato sull’individuazione del calo del reddito tra l’esercizio 2019 e l’esercizio 2020) era previsto l’invio del Modello Unico entro il 10 settembre 2021.

Dalla stampa specializzata emerge che con un “comunicato legge” in corso di emanazione verrà annunciata la scelta di differire la scadenza dal 10 al 30 settembre 2021. Nel frattempo L’Agenzia ha proceduto alla stesura del provvedimento per definire i campi relativi all’imponibile fiscale del Modello Redditi che dovranno essere utilizzati per i confronti sui redditi quando sarà possibile presentare la domanda telematica.

Si allungheranno i tempi per l’erogazione dell’aiuto. I dati delle dichiarazioni servono, infatti, a stabilire la percentuale che dovrà essere indicata nel decreto attuativo del ministero dell’Economia e pertanto prima di inizio ottobre il provvedimento non potrà essere varato. Dopo di che sarà necessario il via libera della Commissione Ue al Dm. Solo dopo l’ok di Bruxelles, le Entrate potranno aprire il canale telematico per le domande.

I nostri uffici sono a disposizione per ogni chiarimento

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più