fbpx

Lotteria degli scontrini: slittamento al 1° febbraio 2021

Con il DL 183 del 31/12/2020 è stato disposto uno slittamento di un mese alla partenza della “Lotteria degli Scontrini” che debutterà quindi dal 1° febbraio 2021. Lo stesso provvedimento dispone che dal 1° marzo 2021 il contribuente potrà segnalare all’Agenzia gli imprenditori che rifiutano il codice lotteria.

COS’È LA LOTTERIA DEGLI SCONTRINI

È una lotteria nazionale e gratuita che prevede estrazioni e premi settimanali, mensili e annuali.

A partire dal 1° febbraio 2021 i tuoi normali acquisti – in contanti o senza – produrranno gratuitamente “biglietti virtuali” che ti consentiranno di partecipare alle estrazioni “ordinarie” ed alle estrazioni “zerocontanti”: se avrai pagato con strumenti di pagamento elettronico parteciperai ad entrambe.

L’esercente, nel momento in cui incassa il corrispettivo e rilascia lo scontrino (documento commerciale, non fiscale), ha l’obbligo di trasmettere i relativi dati (a fini fiscali) all’Agenzia delle entrate; gli stessi dati, se abbinati al codice lotteria dell’acquirente, consentono automaticamente la partecipazione alla lotteria.

Possono partecipare tutte le persone fisiche maggiorenni, residenti in Italia, che si siano procurati il codice lotteria e acquistino beni o servizi presso esercizi commerciali al minuto

Si può partecipare alla nuova lotteria pagando sia in contanti sia utilizzando carte di credito, carte di debito, bancomat, carte prepagate, carte e app connesse a circuiti di pagamento privativi e a spendibilità limitata.

In entrambi i casi è possibile partecipare alle estrazioni ordinarie della lotteria; con gli acquisti effettuati tramite strumenti elettronici di pagamento si partecipa anche alle estrazioni zerocontanti che riservano premi sia al consumatore sia all’esercente.

Partecipare alla lotteria è facile: occorre andare allo spazio “Partecipa ora” che si trova nella home page del portale https://www.lotteriadegliscontrini.gov.it, digitare il proprio codice fiscale e verrà generato il codice lotteria, che andrà memorizzato e stampato per poi portarlo con se quando si effettuano acquisti.

Una volta partita la lotteria, se si acquistano beni o servizi di costo pari o superiore a 1 euro, basta mostrare il codice lotteria all’esercente e chiederne l’abbinamento ai dati dell’acquisto: ogni euro di spesa si trasformerà così in un biglietto virtuale della lotteria, fino a un massimo di mille biglietti virtuali per ogni scontrino.

Non tutti gli acquisti ti permettono di partecipare alla lotteria. Non partcipano alla lotteria:

  • gli acquisti di importo inferiore a un euro;
  • gli acquisti effettuati online;
  • gli acquisti destinati all’esercizio di attività di impresa, arte o professione;
  • nella fase di avvio della lotteria, gli acquisti documentati mediante fatture elettroniche;
  • sempre nella fase di avvio della lotteria, gli acquisti per i quali i dati dei corrispettivi sono trasmessi al sistema Tessera Sanitaria (per esempio gli acquisti effettuati presso farmacie, parafarmacie, ottici, laboratori di analisi, ambulatori veterinari ecc.);
  • sempre nella fase di avvio della lotteria, gli acquisti per i quali l’acquirente richieda all’esercente l’acquisizione del proprio codice fiscale a fini di detrazione o deduzione fiscale.

COSA DEVE FARE L’ESERCENTE

Prima di emettere il documento commerciale dovrà ricevere dal cliente il codice lotteria che andrà inserito nel documento commerciale che successivamente sarà inviato in telematico all’Agenzia delle Entrate (con l’invio telematico dei corrispettivi).

In caso di pagamenti ricevuti con metodi tracciabili (zerocontanti) anche l’esercente partecipa alle estrazioni di premi.

SANZIONI

Non sono previste specifiche sanzioni nel caso in cui l’esercente rifiuti di inserire il codice lotteria fornito dal cliente. Tuttavia dal 1° marzo 2021 il contribuente potrà segnalare all’Agenzia gli imprenditori che rifiutano il codice lotteria.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più