fbpx

Driiin, le botteghe online

La prima piattaforma di e-commerce che unisce le botteghe artigianali alimentari della città

Portare le botteghe più prestigiose della città sul web, e contribuire alla valorizzazione del patrimonio enogastronomico del territorio: questo è lo scopo di DRIIIN, piattaforma per il commercio digitale promossa da un team di imprenditori bolognesi con il supporto di Confcommercio Ascom Bologna.

“Il nostro tessuto commerciale si sta preparando ad integrare i servizi svolti dal punto vendita tradizionale con quelli proposti sull’online, un’integrazione positiva e innovativa per rispondere alle nuove esigenze dei consumatori. La nostra associazione sta affiancando, da diversi anni, i suoi associati in questa crescita digitale per dar loro la possibilità di utilizzare gli strumenti più adeguati in questo percorso web” afferma Giancarlo Tonelli Direttore Generale Confcommercio Ascom Bologna.

Collegandosi al sito www.driiin.com, si potrà fare la spesa nelle botteghe storiche e artigianali, che da anni fanno parte integrante del vissuto cittadino. Si potrà quindi richiedere la consegna a domicilio, che avverrà con mezzi ecologici, oppure ritirare la spesa direttamente in negozio. Da qui anche il nome del progetto, che richiama sia il suono del campanello di casa sia quello delle biciclette.

A differenza di altre piattaforme di e-commerce e delivery, DRIIIN riunisce solo botteghe che hanno un’impronta artigianale e un forte legame con la città e si rivolge a persone che amano conoscere l’origine dei prodotti che consumano, a garanzia della loro qualità.

Chiunque abbia visitato almeno una volta una bottega sa che esiste un rapporto di fiducia e cordialità tra l’esercente e il cliente. Non è una semplice relazione commerciale, ma una condivisione di beni e valori che DRIIIN intende promuovere con chi ricerca online una spesa di qualità rappresentativa dei prodotti e delle migliori tradizioni del territorio.

Il progetto prevede una prima fase di copertura dell’area urbana di Bologna, per poi allargarsi all’intera provincia e ad altre città.

“Stiamo assistendo ad un cambiamento delle abitudini alimentari ed a modo nuovo di avvicinarci al loro approvvigionamento. Nascono nuovi percorsi e la componente web è sempre più parte centrale di questa evoluzione, l’utente è sempre più evoluto, più curioso ma anche più intransigente nelle scelte. Questo mondo web non deve farci dimenticare una componente fondamentale della filiera alimentare: gli artigiani che con i loro negozi hanno sempre selezionato le eccellenze alimentari e ci hanno sempre fornito quelle competenze quelle cortesie e quelle emozioni che devono accompagnare un prodotto di qualità. Ora con il portale DRIIIN vogliamo abbinare le comodità e i servizi delle nuove tecnologie con il lavoro di questi artigiani mantenendoli al centro del progetto ed esaltando le loro selezioni” spiega Roberto Melloni – Co-Founder Driiin.

Nel 2020 i compratori online B2C sono più di 22,6 milioni, più 26% rispetto al 2019, gli acquisti online nel settore alimentare sono aumentati di oltre il 50% e oltre il 30% di questi e-shopper continueranno ad acquistare online. In questo scenario per il retailer diventa fondamentale la omnicanalità, cioè una stretta sinergia tra offerta offline e online per soddisfare le nuove aspettative del suo consumatore. Le criticità per un negozio sono i costi della logistica, i costi e la complessità di gestione di un e-commerce: Driiin offre ad ogni negozio uno spazio dedicato e una logistica centralizzata, proponendosi come un nuovo mercato digitale, dove la qualità e l’artigianalità sono i protagonisti. Driiin rappresenta uno spazio unico dove un consumatore può trovare la stessa offerta agli stessi prezzi della sua bottega di fiducia anche online e poterla ritirare velocemente in negozio o ricevere direttamente a casa. I retailer del futuro saranno quelli che riusciranno a mediare l’offerta offline con quella online per coprire le esigenze dei nuovi consumatori” conclude Alessandra Anguillari – CEO & CO-Founder Driiin

I Negozi posso richiedere l’iscrizione a Driiin compilando l’apposito modulo  https://www.driiin.com/become-partner

Se il negozio ha le caratteristiche di tradizione e artigianalità che Driiin vuole promuovere, aderisce ad un abbonamento mensile che prevede la creazione di una vetrina online dedicata, attività promozionali di webmarketing e consegne a carico di Driiin. Al negozio si chiede unicamente un elenco dei prodotti con i prezzi che devono essere uguali a quelli del negozio. Il caricamento degli articoli, delle foto e l’aggiornamento dei dati della pagina del Negozio è di nostra competenza.

Il negozio decide le fasce orarie di ritiro dell’ordine e il tempo richiesto per la preparazione in base alle sue necessità organizzative.

La “Drogheria Dalla Pioggia” di via Galliera, la macelleria “La Carniceria” di via Saragozza, la “Macelleria Agnoletto, di via Pescherie Vecchie, il panificio “Pan Bistrò F.lli Romano” di via Tiarini, il panificio “Piron El Furnar” di via Nosadella, la “Salumeria Simoni” di via Drapperie, la “Vineria Favalli“ di via Santo Stefano sono solo una parte dei negozi di Bologna che hanno già aderito a Driiin

Per informazioni e adesioni a DRIIIN : info@driiin.com Tel. +39 051 0065244

Comunicato stampa, Bologna 14 ottobre 2020

Trovi l'allegato nella sezione Download

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più