fbpx

Nuovo Protocollo condiviso di aggiornamento delle misure per il contrasto Covid-19

In data 30 giugno 2022 il Governo e le parti sociali hanno approvato il nuovo Protocollo condiviso di aggiornamento delle misure per il contrasto e il contenimento del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro.

Nessun vincolo generalizzato di utilizzare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie nei luoghi di lavoro privati, ma solo una raccomandazione, soprattutto in situazione a rischio, come negli ambienti chiusi e in quelli dove non è possibile mantenere la distanza interpersonale di un metro. Obbligatorio l’utilizzo di mascherine FFP2, invece, per i lavoratori fragili che saranno individuati su specifica indicazione del medico competente o del responsabile del servizio di prevenzione e protezione. A tal fine, il datore di lavoro assicura la disponibilità di FFP2 al fine di consentirne a tutti i lavoratori l’utilizzo.

Il personale, prima dell’accesso al luogo di lavoro, potrà essere sottoposto al controllo della temperatura corporea. Se tale temperatura risulterà superiore a 37,5°C, non sarà consentito l’accesso ai luoghi di lavoro.

Dovranno essere favoriti orari d’ingresso e uscita scaglionati, così come l’ingresso agli spazi comuni quali mense, spogliatoi, distributori di bevande o snack, dovrà essere contingentato, con la previsione di una ventilazione continua dei locali.

Incentivato anche lo smart working.

Il datore di lavoro dovrà provvedere a sanificare periodicamente locali e postazioni di lavoro. La sanificazione dovrà essere immediatamente effettuata in caso in cui il dipendente risulti positivo al Covid. Inoltre è  obbligatorio che le persone presenti nel luogo di lavoro adottino tutte le precauzioni igieniche, in particolare per le mani.

Le regole resteranno in vigore fino al 31 ottobre 2022.

Le Parti si impegnano, ad incontrarsi ove si registrino mutamenti dell’attuale quadro epidemiologico che richiedano una ridefinizione delle misure di prevenzione previste dal Protocollo.

Per maggiori dettagli si rimanda al testo del Protocollo in download.

Per ulteriori informazioni in merito alla redazione del nuovo protocollo e per il servizio di sanificazione siete invitati a contattare l’ufficio ambiente al seguente numero 051.6487659 o tramite mail ambiente@ascom.bo.it

Trovi l'allegato nella sezione Download

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più