fbpx

Matrimoni, protestano gli organizzatori

«Serve un protocollo, la stagione è vicina». Presidio davanti alla Regione

Almeno cinquanta imprenditori del settore organizzazione eventi e del comparto ‘wedding’ scenderanno in strada davanti alla Regione. Un presidio fissato per domani mattina in viale Aldo Moro, a partire dalle 10, con la volontà di ottenere un nuovo protocollo di comportamento per tutti gli operatori della categoria, in vista della stagione matrimoniale attesa per il 2021. «Quello che chiediamo è soprattutto la possibilità di avere una programmazione precisa – spiega Manuele Ferrari della ‘Casona’ di San Giovanni in Persiceto –: occorrono subito dei protocolli in modo da essere pronti a partire dai primi di maggio, non possiamo aspettare ancora. Il nostro settore è in crisi, con ristori ridicoli e un grande ricorso alla cassa integrazione. Nel mio caso, per esempio, per 52 dipendenti su 60».

Alcuni problemi nascono dalla metà dello scorso anno, quando dopo il primo lockdown è mancata quella programmazione che il settore degli eventi ora chiede per non ripiombare nello stesso incubo. Un problema che, a distanza di dodici mesi, gli imprenditori sperano di arginare portando la propria voce fin sotto le torri di viale Aldo Moro. «Il discorso non è lo stesso che viene fatto per tante attività commerciali – continua Ferrari –: il mondo del ‘wedding’ va programmato per tempo con esattezza. Stiamo vedendo intorno a noi un mondo che crolla e la nostra preoccupazione è relativa soprattutto ai posti di lavoro». 

fra.mor., Il Resto del Carlino, 25 febbraio 2021
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più