fbpx

Ali Librai, sconto testi istituzioni scolastiche

Comunicazione del presidente Paolo Ambrosini

Cara collega, caro collega,

l’entrata in vigore della legge n°15 del 13.02.2020 ha rappresentato un passaggio importante per il nostro mercato definendo nuove soglie di sconto per il cliente finale e cambiando il modo di vendere i libri in Italia; l’andamento del mercato di questi mesi, pur condizionato dalla crisi Covid, ha dato dei primi importanti segnali in tal senso; mercato che però, come sempre avviene con l’introduzione di nuovi assetti legislativi, ha cercato di interpretare la legge offrendo in alcuni casi un’applicazione non coerente con lo spirito e la forma della stessa: è il caso dello sconto del 15% che la legge circoscrive ai testi adottati dalle istituzioni scolastiche.

Per noi di Ali Confcommercio, confortati dal parere del nostro ufficio legislativo e dai confronti preparatori della legge, lo sconto 15% va applicato solamente ai testi adottati dalle istituzioni scolastiche primarie e secondarie di primo e secondo grado, mentre a tutto il resto della produzione editoriale si applica il 5%.

Questa nostra interpretazione dall’entrata in vigore della legge è stata osteggiata da alcuni operatori per i quali la dicitura “istituzioni scolastiche” va estesa anche alla formazione universitaria e quindi abbiamo avviato un confronto con il ministero sfociato nella richiesta di un parere arrivato ieri e che conferma quanto abbiamo sempre sostenuto!

Il parere infatti recita “nella legislazione vigente è di cristallina evidenza che Università e istituzioni scolastiche sono entità tassonomicamente distinte. A riprova indiretta, si pone l’attenzione sul testo del comma 2dell’art 1 del d.lgs. 30 marzo 2001, n° 165, che separa gli istituti e le scuole di ogni ordine e grado dalle istituzioni universitarie nonché sull’elenco sintetico delle pubbliche amministrazioni pubblicato annualmente dall’Istat il quale specifica in una nota che le istituzioni scolastiche e quelle per l’alta formazione artistica e coreutica sono considerate unità locali del ministero dell’Istruzione, dell’università e della Ricerca, mentre le università e le istituzioni universitarie sono classificate separatamente”.

Alla luce di quanto sopra vi rinnoviamo l’invito a rispettare le soglie di sconto definite nella legge in parola e di darci evidenza di comportamenti non in linea con la stessa. Certo della vostra attenzione e collaborazione, porgo

Distinti saluti
Paolo Ambrosini

Trovi l'allegato nella sezione Download

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più