fbpx

L’Unione cuochi bolognesi dona per Natale
giochi e regali ai bambini ricoverati al Rizzoli

Regalare una gioia e un sorriso ai bambini ricoverati all’ospedale Rizzoli, che non possono passare le feste di Natale avvolti dal calore della propria casa. È partendo da questo presupposto che l’Unione Cuochi Bolognesi di Confcommercio Ascom Bologna, in collaborazione con Stella Serra, titolare del ristorante ‘Dalla Signora Stella’, e l’ospedale ortopedico Rizzoli nella persona del direttore amministrativo dottor Giampiero Cilione, ha deciso di donare, questa mattina, giochi e regali ai piccoli degenti del reparto ortopedia e oncologico.

Un’idea nata dal presidente dell’Unione Cuochi Bolognesi Giuseppe Boccuzzi, dall’altruismo degli iscritti e dall’entusiasmo di Stella Serra, titolare del ristorante ‘Dalla Signora Stella’. «Abbiamo organizzato un evento proprio nel locale di Stella, durante il quale abbiamo raccolto i fondi per acquistare i regali da donare ai bambini del Rizzoli – spiega Boccuzzi –. Sono 120 doni, sessanta sono stati consegnati oggi, e gli altri sessanta verranno consegnati alla Befana». 

Per l’occasione un rappresentante dell’ospedale Rizzoli ha donato i giochi ai piccoli degenti vestito da Babbo Natale, per regalare a tutti un sorriso e far sentire lo spirito natalizio.

Trovi l'allegato nella sezione Download

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli correlati

colore arancione
Il webinar organizzato dalle Associazioni ABICONF, APPC e FIMAA facenti riferimento al gruppo ASCOM CASA – Confcommercio Bologna

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più