fbpx

Il Presepio dei Commercianti si arricchisce di venticinque nuove statuine personaggi famosi, bolognesi di nascita o di adozione

Dal 19 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020 nel Salone dei Carracci di Palazzo Segni Masetti

Natale 2019, la Natività dei commercianti si arricchisce di 25 nuovi personaggi famosi, bolognesi di nascita e di adozione. Enrico Postacchini Presidente Confcommercio Ascom Bologna, alla presenza di S.E. Cardinale Matteo Maria Zuppi, mercoledì 18 dicembre alle ore 19.30, inaugurerà nel Salone dei Carracci il Presepio dei Commercianti realizzato grazie al contributo della CCIAA di Bologna, di BPER Banca, di EmilBanca e di BluVanti.

“Siamo felici di poter presentare alla nostra città il Presepio dei Commercianti edizione 2019 arricchito da un folto gruppo di personaggi nativi della nostra città o che tanto la amarono da diventare bolognesi d’adozione. Confcommercio Ascom Bologna ha creduto in questo progetto artistico, ideato da Giancarlo Roversi e realizzato da Cristina Scalorbi, perché unisce e racconta la storia delle nostre tradizioni religiose e culturali attraverso una varietà di personaggi, dal secolo scorso ad oggi, che hanno dato notorietà alla nostra città” dichiara Enrico Postacchini Presidente Confcommercio Ascom Bologna.

“Il Presepio, oltre a racchiudere il profondo sentimento religioso che anima il Natale, incarna pienamente quel rapporto di condivisione e vicinanza che da sempre caratterizza Bologna e le sue imprese: un rapporto che si è rafforzato nel tempo, anche grazie all’impegno della nostra Associazione, contribuendo in maniera decisiva a costruire una vocazione commerciale che, per la nostra città, non è soltanto un tratto identificativo, ma un’autentica eccellenza da tutelare e promuovere” continua il Presidente Postacchini.

Quest’anno il Presepio sarà composto quindi da un ampio numero di personaggi. I venticinque nuovi e famosi si collocheranno insieme al nucleo originario costituitosi in questi anni composto dalla Sacra Famiglia, dalle statuine dei commercianti impegnati anche in mestieri dei nostri giorni, dal corteo delle corporazioni mercantili bolognesi con la processione della Madonna di S. Luca – tutte figure presepiali realizzate, nelle edizioni passate, dallo scultore e figulinaio Roberto Barbato, napoletano di origine ma bolognese di adozione.

“Quello pensato quest’anno potrebbe essere definito il Presepio dei Commercianti “nuova era” nel senso che rappresenta idealmente la continuazione della fortunata sequenza di quelli che sono stati proposti a partire dall’inizio del secolo sui generis. Quest’anno, pur rimanendo fedeli a questo intento devozionale, a rendere allegoricamente lode alla Sacra Famiglia c’è anche una congrua pattuglia di bolognesi illustri, di nascita o di azione, del secolo scorso. Una sorta di pantheon delle glorie cittadine richiamate alla memoria dei bolognesi di oggi con le loro sembianze plasmate in pregevoli statue di terracotta dalla giovane e affermata scultrice bolognese Cristina Scalorbi” spiega Giancarlo Roversi ideatore del progetto.

“L’appuntamento natalizio dei Commercianti bolognesi con la città rappresenta non solo un gesto cultuale ma anche deferente, oltre che celebrativo, verso chi ha esaltato con la propria opera la fama di Bologna a livello non esclusivamente locale. E, soprattutto, vuole essere un’iniziativa che cela un preciso valore di acculturazione rivolto soprattutto alle giovani generazioni. Ovviamente, per non appesantire la scena d’insieme, il “presepio” fuori dagli schemi che viene presentato quest’anno rappresenta soltanto una prima tranche di personaggi famosi. Le assenze verranno colmate con una seconda serie di statue il prossimo anno” conclude Giancarlo Roversi ideatore del progetto.

Cristina Scalorbi è la scultrice bolognese autrice dei personaggi 2019. Dopo aver frequentato l’Istituto Statale d’Arte della città ha diviso la sua vita professionale tra grafica e scultura dedicandosi definitivamente a quest’ultima. La sua indagine artistica è rivolta prevalentemente allo studio della figura umana. Durante il suo percorso creativo ha ottenuto numerosi riconoscimenti ed è vincitrice di vari concorsi artistici. 

“Le figure sono realizzate a mano in terracotta dipinta e rappresentano personaggi noti bolognesi. Durante lo studio di ognuno mi sono documentata sulla loro storia, ma soprattutto ho cercato di cogliere la loro personalità, la loro anima, di renderli somiglianti il più possibile per farli “rivivere” all’interno di questo Presepe” spiega Cristina Scalorbi scultrice.

Le 25 statuine nuove sono quelle di Lucio Dalla, Giorgio Morandi, Guglielmo Marconi, Giosuè Carducci, Giovanni Pascoli, Gino Cervi, Irma Bandiera, Ezio Pascutti, Giacomo Bulgarelli, Padre Marella, Mariele Ventre, Giulietta Masina, Giovanni Spadolini, Santa Clelia Barbieri, Fratelli Ducati, Fratelli Maserati, Renato Dall’ara, Cardinale Giacomo Lercaro, Giuseppe Dozza, Umberto Eco, Enzo Biagi, Elisabetta Sirani, Laura Bassi, Attilio Monti, Giorgio Guazzaloca. 

“BluVanti è simbolo di Maserati a Bologna dal 2014 ad oggi, riconoscendosi nei valori minimalisti ed eleganti del brand che rappresenta. Maserati è nativa della nostra città ed è simbolo di questa da più di 100 anni, motivo per cui noi siamo estremamente orgogliosi dell’esserne ambasciatori. Dal 2012 siamo parte di Penske Automotive Group, cuore pulsante del mondo Automotive Italiano ed estero e holding di altrettanti Brand Premium e Luxury. BluVanti è uno ShowRoom di 400 m2 in via San Donato, 3/2, a Quarto Inferiore (Bologna), nel quale si ha ancora un’attenzione particolare nei confronti del cliente, dove si assapora ancora il profumo del made in Italy e dove troverete un personale efficiente che troverà sicuramente la soluzione più adatta a voi e alle vostre esigenze.  BluVanti a Bologna, la storia continua…” illustra Paolo Mingarelli Brand Manager BluVanti concessionario Maserati a Bologna, Ferrara e Romagna.

“La scelta di inserire ne Il Presepio dei Commercianti una serie di personaggi bolognesi famosi rientra in un progetto più ampio di promozione del nostro territorio. Mi riferisco alla volontà, da parte della nostra Associazione, di valorizzare le realtà aziendali e commerciali che qui operano e che hanno operato affinché tradizione, innovazione e cultura siano, da anni, eccellenze del nostro tessuto commerciale e produttivo, forti attrazioni per i visitatori da tutto il mondo. Bologna, nei secoli, si è distinta per l’accoglienza e ha conquistato l’affezione di tanti turisti, ma anche personaggi famosi che ne hanno fatto la loro casa natale, come è accaduto per questo primo gruppo scelto per l’affetto e le iniziative realizzate a favore della nostra città” illustra Giancarlo Tonelli Direttore Generale Confcommercio Ascom Bologna.

Insieme al Presepio, il salone d’onore della sede di Confcommercio Ascom Bologna ospiterà, grazie alla concessione di Gianni Mazzoni associato Confcommercio Ascom Bologna, anche l’esposizione di una delle mille copie – riproduzione anastatica –  de “Il Codice Atlantico”, la più ampia raccolta di disegni e scritti di Leonardo Da Vinci. I disegni abbracciano un lungo periodo di studi leonardeschi, dal 1478 al 1519, secondo argomenti diversi quali anatomia, astronomia, botanica, chimica, geografia, matematica, meccanica, studio sul volo degli uccelli, progetti di architettura. 

Indicativamente l’opera che contiene 1750 disegni di mano di Leonardo, è composta da 25 volumi divisi tra 12 volumi grandi di 64,5 cm. X 43,5 cm. con le riproduzioni dei disegni, 12 volumi con la trascrizione e le note critiche di essi e 1 con gli indici.

Il Codice Atlantico originale è conservato nella Biblioteca Ambrosiana di Milano.

eL’apertura al pubblico con accesso libero sarà dal 19 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020 nei seguenti orari: tutti i giorni ore 10­ – 18 orario continuato (1 gennaio chiuso).

Trovi l'allegato nella sezione Download

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli correlati

colore arancione
Il webinar organizzato dalle Associazioni ABICONF, APPC e FIMAA facenti riferimento al gruppo ASCOM CASA – Confcommercio Bologna

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più