fbpx

Volontariato e commercianti, serata di festa

A Casalecchio grande successo per l’evento ’Di qua e di là dal ponte’: strade piene di gente, musica, cibo e negozi presi d’assalto fino alle 23

CASALECCHIO Buona la prima. Strade piene di gente, negozi quasi presi d’assalto anche alle 11 di sera, capannelli di persone attorno a questo o a quel gruppo musicale che intonava una canzone di Lucio Dalla o deliziava i timpani con uno swing d’annata davanti all’ingresso di un bar, di un ristorante o di una gelateria. 

Ha mietuto successi insperati sino alla vigilia la prima festa di strada che a Casalecchio ha visto correre assieme il mondo del volontariato e quello del commercio. 

‘Di qua e di là dal ponte’ era il titolo dato alla festa per collegare idealmente le due zone centrali di Casalecchio: quella di via Marconi e piazza del Popolo sulla riva sinistra del Reno e quella delle vie Giordani, IV Novembre e Porrettana, sulla riva destra del fiume.

Due zone che da mesi sono divise dai lavori di ammodernamento e consolidamento del Ponte sul Reno e che mai come ieri sono state unite. Anima e motore della manifestazione sono state le associazioni di volontariato Avis, Aido, Lilt e Pubblica assistenza, da un lato. Dall’altro, le attività commerciali, sollecitate e coordinate dalle associazioni di categoria Confcommercio Ascom, Confesercenti, Cna e Confartigianato. 

«Tra qualche giorno – ha annunciato Massimo Bosso, sindaco di Casalecchio, dando il via alla kermesse – il Comune emanerà il bando per l’accreditamento dei circa 400mila euro di fondo compensativo per il piccolo commercio, creato con l’ampliamento di Shopville Gran Reno. Potranno partecipare tutti i piccoli negozi e con questo finanziamento migliorare la propria attività. Intanto, posso assicurare che entro la fine di luglio i lavori sul ponte sul Reno termineranno e sarà riaperto al traffico regolare. Casalecchio diventa sempre più viva. Prossimamente ospiterà la festa del gelato (fine luglio) e la Coppa Davis (a settembre, all’Unipol Arena)».

Notizie arrivate come musica per le orecchie dei negozianti casalecchiesi. «Questo è l’inizio – ha rivelato Alessandro Ciacci di Confcommercio Ascom – di una grande stagione di eventi». 

Ed Elisa Filippini (Confesercenti Casalecchio) ha aggiunto: «Sostenere il commercio di vicinato significa rendere più vivibile il centro cittadino». Al settimo cielo Tamara Frascaroli, promotrice della festa e per 40 anni gestore di una profumeria: «Visto che non possiamo competere con la grande distribuzione – ha ricordato –, vogliamo sostenere il piccolo commercio con tante iniziative di richiamo dei consumatori». 

Un appuntamento cui non sono volute mancare Giuseppina Piacenti e sua figlia Sara Martignani che, ormai alla terza generazione, gestiscono il negozio di abbigliamento Cati, fondato dalla nonna Bruna Cati. Porchetta e crescentine calde davanti alla Baita di Franco Alberghini con canzoni dal vivo di Angel e Fabio.

Appena di fronte gli Strange Way si esibivano davanti alla tabaccheria Monkey Grass e le bancarelle delle Fate. Bacheca tutta dedicata ai 100 anni del Casalecchio Calcio 1921 nei locali della Dolce Lucia. Il sindaco Bosso non ha rinunciato all’assaggio di specialità nella Caffetteria Marconi, di un gelato al melone nella gelateria Colibrì e di un pezzo di pizza speciale nel forno dei Fratelli Gasperini. Era pronto a cantare, ma la scena in via Porrettana gli è stata rubata da Mirella Manzotti che gestisce il negozio 99 Cent e che ha una lunga carriera di cantante di filuzzi. 

Nicodemo Mele, Il Resto del Carlino – 10 luglio 2022

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più