fbpx

Ulteriori misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da Covid-19

Adottate dal Consiglio dei Ministri con i tre Decreti Legge del 7 gennaio 2022 n. 1, del 29 dicembre 2021 n. 229 e del 24 dicembre 2021 n. 221

Via libera del Consiglio dei Ministri alle nuove misure per il contenimento dell’epidemia.

In sintesi, i contenuti dei tre provvedimenti

Decreto Legge del 7 gennaio 2022 n. 1

Dal 20 gennaio 2022 e fino al 31 marzo 2022, l’obbligo di Green Pass base è esteso a coloro che accedono ai servizi alla persona

Dal 1° febbraio 2022 il medesimo obbligo è esteso a coloro che accedono a:

  • uffici pubblici;
  • servizi postali, bancari e finanziari;
  • attività commerciali, fatte salve quelle necessarie per assicurare il soddisfacimento di esigenze essenziali e primarie della persona, individuate con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, da adottare entro quindici giorni dalla data di entrata in vigore della presente disposizione.

Obbligo vaccinale over 50

Dal 15 febbraio 2022 e fino al 15 giugno 2022 scatta l’obbligo vaccinale per tutti coloro che hanno compiuto 50 anni di età o li compiranno in data successiva a quella di entrata in vigore della presente disposizione, fermo restando il termine del 15 giugno 2022.

Alla data del 1 febbraio 2022, per evitare sanzioni, bisognerà:

  • Aver iniziato il ciclo vaccinale primario
  • Aver completato il ciclo vaccinale primario
  • Aver effettuato la dose di richiamo successiva al ciclo vaccinale primario entro i termini di validità delle certificazioni Covid-19

Il rispetto dell’obbligo vaccinale è condizione necessaria per poter accedere ai luoghi di lavoro. I lavoratori che non avranno adempiuto all’obbligo vaccinale saranno considerati assenti ingiustificati, senza conseguenze disciplinari e con diritto alla conservazione del rapporto di lavoro, fino alla presentazione della certificazione verde e comunque non oltre il 15 giugno 2022. Per i giorni di assenza ingiustificata non sono dovuti la retribuzione né altro compenso o emolumento.

Decreto Legge del 30 dicembre 2021 n. 229

Dal 10 gennaio 2022 e fino al 31 marzo 2022, si amplia l’uso del Green Pass rafforzato (che si può ottenere con il completamento del ciclo vaccinale e la guarigione) alle seguenti attività:

  • alberghi e strutture ricettive;
  • feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose;
  • sagre e fiere;
  • centri congressi;
  • servizi di ristorazione all’aperto;
  • impianti di risalita con finalità turistico-commerciale anche se ubicati in comprensori sciistici;
  • piscine, centri natatori, sport di squadra e centri benessere anche all’aperto;
  • centro culturali, centro sociali e ricreativi per le attività all’aperto.

Inoltre il Green Pass rafforzato è necessario per l’accesso e l’utilizzo dei mezzi di trasporto compreso il trasporto pubblico locale o regionale.

Decreto Legge del 24 dicembre 2021 n. 221

Green pass ridotto a sei mesi, mascherine all’aperto anche in zona bianca, Ffp2 in cinema, teatri, mezzi di trasporto e stadi.

Fino al 31 marzo sarà obbligatorio possedere il “super green pass” per consumare al banco di bar e pubblici esercizi, nonché per poter accedere a piscine, palestre, sale bingo, musei, parchi tematici e divertimento, sale gioco, sale scommesse e sale bingo. 

Ecco le altre principali misure, già in vigore:

  • dal primo febbraio 2022 la riduzione della durata del green pass da 9 a 6 mesi;
  • il periodo minimo per la somministrazione della terza dose viene ridotto da 5 a 4 mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario;
  • obbligo di mascherine all’aperto anche in zona bianca;
  • obbligo di dispositivi FFP2 in cinema, teatri e per eventi sportivi, nonché sui mezzi di trasporto, anche del trasporto pubblico locale;
  • divieto di consumare cibi e bevande, al chiuso, in cinema, teatri e nel corso di eventi sportivi;
  • fino al 31 gennaio divieto di eventi e feste che implichino assembramenti all’aperto e chiusura di discoteche e sale da ballo.
schema riassuntivo delle misure attualmente in vigore per isolamento e quarantenaCliccando su questo link è possibile scaricare lo schema riassuntivo delle misure attualmente in vigore per isolamento e quarantena.

Sul sito di Confcommercio è disponibile al seguente link l’elenco delle scadenze temporali da ricordare: https://www.confcommercio.it/-/scadenze-certificazioni-verdi

On line la tabella aggiornata al 10/1/2022 delle attività consentite senza green pass, con green pass “base” e con green pass “rafforzato”https://www.governo.it/it/articolo/domande-frequenti-sulle-misure-adottate-dal-governo/15638

Inoltre, è possibile consultare le FAQ sull’utilizzo della mascherina e sulle nuove norme per la quarantena, valide su tutto il territorio nazionale: https://www.governo.it/it/articolo/domande-frequenti-sulle-misure-adottate-dal-governo/15638#zone

Trovi gli allegati nella sezione Download

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli correlati

colore arancione
Fissato per il prossimo 28 febbraio il termine per il rinnovo dell’abbonamento annuale riguardante la musica d’ambiente. Riduzione tra il 15 e il 20% circa della tariffa di riferimento per i Soci
Confcommercio Ascom Bologna
Confcommercio Ascom Bologna ha organizzato un servizio per aiutarti a ottenere i bonus e gli incentivi fiscali legati ai lavori di ristrutturazione e riqualificazione del patrimonio immobiliare

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più