fbpx

Adeguamento dei registratori telematici: proroga al 1° gennaio 2022

La data di avvio dell’utilizzo obbligatorio ed esclusivo del tracciato «tipi dati per i corrispettivi» versione 7.0 viene nuovamente prorogata al 1° gennaio 2022

Con il provvedimento 228725/2021 del 7 settembre 2021, l’agenzia delle Entrate amplia ulteriormente, rispetto al 1° ottobre 2021, il periodo di adeguamento dei registratori telematici in considerazione non solo delle difficoltà conseguenti al perdurare della situazione emergenziale provocata dal Covid-19 ma anche delle richieste provenienti dalle associazioni di categoria.

Il nuovo tracciato cui si riferisce la proroga applicativa contiene una serie di novità che permettono una più puntuale ricostruzione delle operazioni realizzate dagli esercenti quali la suddivisione dei corrispettivi per aliquota Iva e per natura delle operazioni quando le stesse siano non imponibili, l’indicazione della eventuale applicazione del meccanismo della ventilazione dei corrispettivi, la gestione dei corrispettivi non riscossi per cessioni di beni consegnati e al netto dei valori di resi ed annulli.

Inoltre i produttori potranno dichiarare la conformità alle specifiche tecniche di un modello di registratore che risulti essere stato già approvato dalle Entrate entro il 31 dicembre 2021.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più