fbpx

Decreto “Sostegni bis”: indennità per lavoratori stagionali del turismo e intermittenti

Il Decreto “Sostegni bis”, prevede il riconoscimento di un’indennità onnicomprensiva di 1.600 euro, a favore dei lavoratori dipendenti stagionali del settore turismo e degli stabilimenti termali, i quali:

  • abbiano cessato involontariamente il rapporto di lavoro nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2019 e il 26 maggio 2021 e che abbiano svolto la prestazione lavorativa per almeno 30 giornate nel medesimo periodo;  
  • non siano titolari di pensione, né di rapporto di lavoro dipendente, né di NASPI, alla data del 26 maggio 2021.

La medesima indennità è riconosciuta in favore dei lavoratori intermittenti (a chiamata) che, in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, abbiano cessato, ridotto o sospeso la loro attività o il loro rapporto di lavoro, e:    

  • abbiano svolto la prestazione lavorativa per almeno 30 giornate nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2019 e il 26 maggio 2021;
  • alla data di presentazione della domanda non siano titolari di altro contratto di lavoro subordinato, diverso dal contratto intermittente senza diritto all’indennità di disponibilità, né titolari di pensione.

Infine, l’indennità omnicomprensiva di 1.600 euro spetta ai lavoratori dipendenti a termine nel settore del turismo e degli stabilimenti termali, che, cumulativamente:

  • nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2019 e il 26 maggio 2021, siano stati titolari di uno o più contratti di lavoro a tempo determinato nel settore del turismo e degli stabilimenti termali, di durata complessiva pari ad almeno 30 giornate;
  • nel 2018, siano stati titolari di uno o più contratti di lavoro a tempo determinato o stagionale nel medesimo settore, di durata complessiva pari ad almeno 30 giornate;
  • alla data del 26 maggio 2021, non siano titolari di pensione e di rapporto di lavoro dipendente.

La domanda per le indennità deve essere presentata all’INPS entro il 31 luglio 2021 tramite il modello predisposto dal medesimo Istituto e presentato secondo le modalità stabilite dallo stesso.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli correlati

Confcommercio Ascom Bologna
Aggiornamento delle principali misure previste nella zona bianca: spostamenti, certificazione/pass verde Covid-19, attività economiche, commerciali e di ristorazione

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più