fbpx

E…STATE in Appennino

Alla scoperta dell’Appennino tra arte, natura e shopping

Dal parco dell’Abbazia di Monteveglio, fino ai borghi incantati della Scola, passando dalle fantastiche vedute di Lizzano in Belvedere e Monghidoro. Sono questi alcuni degli itinerari che sarà possibile intraprendere prendendo parte a “E…State in Appennino”, l’iniziativa di Confcommercio Ascom Bologna, organizzata con il contributo della Camera di Commercio, Emil Banca, Confguide, Fiavet e Federalberghi Bologna. 

L’iniziativa prevede nove itinerari, completamente gratuiti, tra arte, natura e shopping, alla scoperta dell’Appennino bolognese, grazie agli aneddoti, le curiosità e i racconti delle nostre guide turistiche. Le località visitabili, nei sabati del 11, 18 e 25 luglio, 1, 22 e 29 agosto, sono il Parco dell’Abbazia di Monteveglio, Loiano, Porretta Terme, Lizzano in Belvedere, Sasso Marconi e Pontecchio Marconi, La Scola, Monghidoro, Vergato e Castiglione dei Pepoli. Un’offerta turistica qualificata pensata per valorizzare l’estate post COVID-19 in Appennino e sostenere la ripartenza delle reti commerciali, ricettive e di servizio della montagna bolognese.

Per permettere ai cittadini di visitare anche più di una località al giorno, le visite guidate, della durata di un’ora, sono state divise in due turni al mattino alle 10 e 11.30 e al pomeriggio alle 15.30 e alle 17.30.

La prenotazione è obbligatoria, fino a esaurimento posti, ed è possibile effettuarla contattando, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 11.00, il numero di telefono 339/7212344 (collegato anche a Whatsapp) o direttamente cliccando su “Prenota anche tu” nelle foto degli itinerari visitabili nei giorni del 11, 18 e 25 luglio, 1, 22 e 29 agosto.

Luoghi da visitare la mattina

Parco dell’Abbazia di Monteveglio

Un tour a piedi dedicato al Parco Regionale dell’Abbazia di Monteveglio, alla chiesa omonima e al borgo medievale, tra macchie di foreste, calanchi e vigneti.

Ritrovo: Parcheggio Abbazia di Monteveglio

Loiano

Visita alla chiesa parrocchiale dei SS Giacomo e Margherita e poi visita del borgo, per poi giungere alla Locanda Corona, dove Goethe pernottò nel 1786.

Ritrovo: Davanti alla parrocchia SS Giacomo e Margherita, via Roma 7

Porretta Terme

Una passeggiata nella località di villeggiatura tra le più in voga all’inizio del Novecento, tra il centro storico e le acque termali, senza dimenticare la Ferrovia Porrettana, inaugurata da Vittorio Emanuele II nel 1864.

Ritrovo: Davanti alla stazione, viale Stazione

Lizzano in Belvedere

Il viaggio nel paese immerso nel verde nel cuore dell’Appennino prevede una visita alla Chiesa di San Mamante e una passeggiata per il paese.

Ritrovo: Davanti Chiesa San Mamante

Luoghi da visitare il pomeriggio

Sasso Marconi e
Pontecchio Marconi

Visita esterna al Museo Marconi con cenni sulla vita dello scienziato, passeggiata al Borgo di Colle Ameno e dell’esterno di Palazzo de Rossi, dimora nobiliare del XV secolo circondata da giardino all’ italiana e borgo storico.

Ritrovo: Parcheggio/ piazzale di fronte al Museo Marconi

La Scola

Visita alla Pieve di San Lorenzo di Vimignano e poi a piedi, passando accanto al piccolo camposanto, scenderemo al borgo della Scola, l’antica Sculca, complesso di case-torri in prevalenza del XV secolo e infine osserveremo la meridiana medievale, recentemente restaurata, ed entreremo nella sala un tempo luogo d’incontro degli anziani.

Ritrovo: Davanti cimitero Vimignano-Scola, di fronte Parrocchia di San Lorenzo

Monghidoro

Visiteremo la chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta e poi raggiungeremo quindi la Piazza del borgo, dove sono i resti della cinquecentesca Abbazia olivetana di San Michele ad Alpes del Ramazzotto. Infine ci immergeremo nella memoria storica del paese, idealmente illustrata sui muri raffiguranti gli episodi salienti del loro passato per mano dell’artista Severino Baraldi.

Ritrovo: Davanti al Municipio

Vergato

Storia e cultura del centro che nei secoli è stato crocevia tra Emilia e Toscana e che ha rappresentato un polo commerciale importante. Visita allo storico Palazzo dei Capitani della montagna e passeggiata facile nel paese. 

Ritrovo: Davanti alla Stazione, via Marconi

Castiglione dei Pepoli

Entreremo nell’elegante parrocchia dedicata al Patrono San Lorenzo per ammirare il pregevole fonte battesimale e la settecentesca tela della Vergine con San Lorenzo Martire. Proseguiremo poi a piedi verso Piazza della Libertà dove sorge il Palazzo Pepoli, infine dal Parco delle Rimembranze percorreremo Via Chiesa Vecchia per scender alla Madonna della Cintura.

Ritrovo: Davanti Parrocchia S. Lorenzo, via G. Pepoli, 2

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli correlati

Confcommercio Ascom Bologna
Sabato 1 agosto 2020 iniziano i saldi estivi e Confcommercio Ascom ti aspetta a Bologna!

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più