fbpx
Cerca
Close this search box.

Newsletter Confguide 8 febbraio 2024

NUOVO ALLESTIMENTO DEL RIPOSTIGLIO DI SAN FRANCESCO

Il Museo Civico Archeologico del Settore Musei Civici Bologna è lieto di annunciare la conclusione dei lavori per il nuovo allestimento del Ripostiglio di San Francesco nella Sala Xb, una delle sale della Sezione Etrusca più amate dal pubblico e di straordinaria rilevanza scientifica per conoscere le dinamiche economiche e sociali dell’antica Bologna etrusca.

La scoperta del Ripostiglio di San Francesco, il più importante deposito dell’Età del Ferro italiana, avvenne nel 1877 quando l’ingegnere, architetto e archeologo Antonio Zannoni rinvenne, presso l’attuale Basilica di San Francesco a Bologna, un massiccio vaso di terracotta (dolio), sepolto tra i 2 e 3,25 metri di profondità al centro di una capanna villanoviana, contenente 14.838 oggetti metallici, tra interi e frammentari, sia di produzione locale che di altre provenienze, per un peso complessivo di oltre 14 quintali.

La cronologia dei materiali va dalla fine dell’Età del Bronzo agli inizi del VII secolo a.C., data in cui avvenne la deposizione del grande vaso e l’accurata sistemazione del suo contenuto. Oltre al numero di pezzi, eccezionale risulta la varietà degli oggetti presenti, tra i quali figurano quasi tutte le categorie di manufatti in uso nella Prima Età del Ferro: armi, oggetti di ornamento e di prestigio, utensili e attrezzi si affiancano a frammenti di vasellame, lamine ritagliate, verghette, pani metallici di varie dimensioni, scarti di fusione e scorie.

Zannoni e la maggior parte degli studiosi hanno interpretato il rinvenimento come riserva di metallo pertinente a una fonderia, occultata agli inizi del VII secolo a.C., per la presenza di oggetti semilavorati e rotti destinati alla rifusione, pani di metallo, carbone di cenere, cenere e tracce di ossido di bronzo. Accanto a questa, negli ultimi anni è stata proposta una diversa lettura che vede nel Ripostiglio di San Francesco una sorta di tesoro pubblico, forse deposto ritualmente in un’occasione speciale.

Nel primo allestimento del Museo Civico, inaugurato nel 1881, i materiali del Ripostiglio furono esposti integralmente nella Sala XI. Fu solo all’inizio degli anni ’70 del Novecento che l’intero complesso fu trasferito nella Sala Xb.

Per agevolare la comprensione e la fruizione delle migliaia di oggetti che compongono questo eccezionale complesso archeologico, l’intervento di riqualificazione ha interessato la revisione dell’impianto illuminotecnico ed espositivo con il recupero delle vetrine ottocentesche, rese più funzionali secondo gli attuali standard espositivi seppure intatte nel loro fascino originario, e una consistente selezione del materiale esposto rispetto al precedente ordine espositivo.

Il nuovo allestimento della Sala Xb è stato realizzato anche grazie al contributo di Regione Emilia-Romagna, nell’ambito dei Piani 2019-2021 dell’ex IBC ora Settore Patrimonio Culturale, Fondazione Luigi Rovati (Milano) e Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.


PORTALE ITALIA.IT

Il ministro del Turismo Santanché ha invitato tutte le Associazioni nazionali del Turismo, compresa Confguide, a chiedere ai propri Soci di registrarsi sul portale web “www.italia.it“.

Il portale è un progetto PNRR e si vuole raggiungere il target di 20.000 operatori registrati entro giugno 2024. È il cosiddetto TDH, Tourism Digital Hub.

L’inserimento, viene detto, “offre numerose opportunità in termini di digitalizzazione, promozione e valorizzazione del settore”, anche “attraverso percorsi di formazione dedicata” e si potrà “accedere a dati turistici aggiornati sul mercato turistico italiano”.

Per inserirsi sul portale occorre cliccare su https://accreditamentotdh.ministeroturismo.gov.it/ .

Al proposito, teniamo ad informarvi che stiamo lavorando con altre associazioni nazionali di Confcommercio per fare in modo che l’inserimento dei vostri dati diventi un’opportunità maggiore di business, avvalendovi, cioè, di sistemi che utilizzano il linguaggio E015, il quale consentirebbe il riversamento dei vostri dati non solo in “www.italia.it” ma anche in altre piattaforme turistiche o APP da realizzare, per poter essere trovati e contattati da più soggetti. Vi terremo informati su questo.

Infine, teniamo a precisare che l’inserimento in TDH non ha nulla a che vedere con l’elenco nazionale delle guide turistiche previsto dalla L. 190/2023, di cui si attendono ancora le regole operative (il decreto attuativo non è stato ancora pubblicato).


LINK ISCRIZIONE VISITA GUIDATA SOLO PER GUIDE MOSTRA PRERAFFAELLITI. RINASCIMENTO MODERNO FORLÌ 4 MARZO 2024

In occasione dell’apertura della mostra: PRERAFFAEELLITI.RINASCIMENTO MODERNO, si svolgeranno le visite guidate per le guide turistiche, che illustreranno il percorso espositivo della mostra secondo il seguente calendario.

giornofascia oraria
Lunedì 4 marzo 202410.4011.0011.2011.4012.00
durata della visita guidata 1 ora e 45 minuti circa

Sarà possibile effettuare la prenotazione a partire da mercoledì 3 febbraio fino a martedì 20 febbraio 2024.

Le iscrizioni verranno accettate secondo l’ordine di arrivo fino a esaurimento dei posti disponibili.

Per la limitata disponibilità dei posti sarà ammessa una sola iscrizione (nominativa) per guida turistica e non sarà possibile effettuare successivamente cambiamenti di data e orario o sostituzioni.

Non saranno comunque accettate prenotazioni pervenute oltre il 20 febbraio.

Il giorno della visita formativa si chiede di presentarsi con 15 minuti di anticipo rispetto all’orario prenotato per accreditarsi.

Per poter effettuare l’accreditamento sono richiesti:

  • stampa della prenotazione effettuata on-line
  • tesserino

Per partecipare alla visita formativa gratuita è necessaria la prenotazione e va effettuata attraverso questo link: https://milanocivita.eventim-inhouse.de/webshop2/webticket/shop?kassierer=webfoGT


MOSTRE IN APERTURA A TRIESTE E PADOVA

Segnaliamo le mostre in apertura:

  • VAN GOGH a Trieste, Museo Revoltella, dal 22 febbraio
  • MONET. CAPOLAVORI DAL MUSÉE MARMOTTAN MONET, PARIS a Padova, Centro Culturale Altinate San Gaetano, dal 9 marzo

In area download potete scaricare le locandine con i dettagli per gli ingressi e le visite di gruppo.

Per maggiori informazioni e prenotazioni di gruppo:

  • Van Gogh, Trieste: 040 982781 (lun-ven, 10-13)
  • Monet, Padova: 049 09951 (lun-ven, 10-13)

In alternativa scrivere una mail di richiesta a didattica@arthemisia.it indicando un recapito telefonico da ricontattare.

Comunichiamo inoltre che la mostra ANTONIO LIGABUE, in corso al Museo Revoltella di Trieste, sarà prorogata al 30 giugno (info e prenotazioni: 040 982781, lun-ven, 10-13).


Cordiali saluti.

La Presidente Paola Balestra

Trovi gli allegati nella sezione Download

Articoli correlati

colore arancione
Chiusura Cappella dei Magi. Compianto in Santa Maria della Vita temporaneamente bloccato. Conoscenza e Libertà – Arte Islamica al Museo Civico Medievale di Bologna. Mostra Escher a Ferrara.

Fatturazione Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa per gestire la tua contabilità.

E-mail Dipendenti

E-mail Dipendenti

Gestisci la posta con la webmail di Ascom.

PEC Clienti

PEC Clienti

La Posta Certificata per i Clienti Ascom.