fbpx

Dichiarazione dei redditi 2022 – Possibilità di rateazione e scadenze da ricordare

Con l’approssimarsi delle scadenze per il pagamento delle imposte sui redditi delle persone fisiche e delle società, si evidenziano le principali novità fiscali, le modalità di pagamento, nonché le scadenze da tenere a mente:

  • ABOLIZIONE IRAP dal 2022
    Fra le novità principali di quest’anno, da gennaio 2022 è stata soppressa l’IRAP per i lavoratori autonomi, le ditte individuali ed i professionisti. Detta esclusione si applica anche alle imprese familiari e alle aziende coniugali. Detti soggetti pertanto non dovranno versare alcun acconto IRAP per l’anno 2022 ma verseram10 solo il saldo IRAP inerente all’am10 2021.
  • DATE E TERMINI DI PAGAMENTO
    In linea generale e salvo proroghe, tutti i versamenti delle imposte derivanti dalla dichiarazione dei redditi, a titolo di saldo per l’anno 2021 e prima rata di acconto per il 2022, devono essere eseguiti:
    • entro il 30 giugno 2022 – ma è stata confermata la possibilità di differire il pagamento;
    • entro il 22 agosto 2022 – maggiorando l’importo dovuto dello 0,40 % a titolo d’interesse.
  • POSSIBILITA’ DI RATEIZZAZIONE
    Tutti i contribuenti, titolari e non di partita IV A, hanno la possibilità di rateizzare gli importi dovuti a titolo di saldo e di acconto delle imposte che risultano dalla dichiarazione dei redditi ( compresi i contributi INPS Gestione Commercianti), in massimo 6 rate mensili ad eccezione dell’acconto di novembre 2022 che deve essere versato in un’unica soluzione.

Le rate decorreranno dal mese di giugno oppure dal mese di agosto qualora si utilizzi il differimento di cui sopra, fino a novembre 2022. Il pagamento rateale dovrà in ogni caso essere completato entro il mese di novembre 2022. Non è necessario rateizzare tutti gli importi, infatti, è possibile optare solo per la rateizzazione di alcuni di essi, ad esempio solo del primo acconto IRPEF e versare in un’unica soluzione il saldo, o viceversa.

  • COME SI PAGA
    Tutti i contribuenti per il pagamento delle imposte devono utilizzare il modello di versamento F24. I contribuenti titolari di partita IVA sono obbligati ad effettuare i versamenti in via telematica con le seguenti modalità:
    • direttamente mediante i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate (“F24 web” e “F24 online”, utilizzando i canali Entrate! o Fisconline, mediante i servizi di internet banking messi a disposizione dagli intern1ediari (banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione, prestatori di servizi di pagamento).
    • tramite gli intermediari abilitati (professionisti, associazioni di categoria, Caf, ecc.).

I contribuenti NON titolari di partita IV A, possono effettuare i versamenti:

• utilizzando il modello F24 cartaceo;
• oppure utilizzare i servizi online dell’Agenzia delle Entrate o del sistema bancario e postale.

Sugli importi rateizzati sono dovuti gli interessi nella misura del 4% annuo, calcolati col metodo commerciale, tenendo conto del periodo decorrente dal giorno successivo a quello di scadenza della prima rata fino alla data di scadenza della seconda.

  • TERMINI DI PRESENTAZIONE
    La scadenza per la presentazione del modello Unico è fissata al 30 novembre 2022. La trasmissione della dichiarazione dei redditi avviene solitamente in modalità telematica, direttamente o tramite intermediari.

Per ulteriori informazioni vi consigliamo di consegnare o far visionare copia della presente comunicazione al vostro Commercialista e, a chi usufruisce dei servizi di contabilità della Confcommercio locale, di rivolgersi a quest’ultima.

Articoli correlati

colore arancione
Le vendite di fine stagione o saldi invernali potranno svolgersi a partire da giovedì 5 gennaio 2022, con una durata di 60 gg., quindi fino a domenica 5 marzo
colore arancione
Contributi alle guide turistiche e accompagnatori turistici, assemblea soci 13 dicembre 2022, mostra “Veritò ed Illusione”, l’Olimpo sopra Bologna, Shopping Tourism, presentazione volume

Fatturazione Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa per gestire la tua contabilità.

E-mail Dipendenti

E-mail Dipendenti

Gestisci la posta con la webmail di Ascom.

PEC Clienti

PEC Clienti

La Posta Certificata per i Clienti Ascom.