fbpx

Bando Regione ER – Bonus “una tantum” per le Associazioni Sportive Dilettantistiche ASD e le Società Sportive Dilettantistiche SSD (Bando scaduto)

Bando scaduto

La Regione Emilia Romagna ha stanziato 4.488.000,00 euro per dare un ristoro parziale alle Associazioni sportive dilettantistiche (ASD) e alle Società sportive dilettantistiche (SSD), realtà particolarmente colpite dell’emergenza sanitaria da Covid-19 che ha limitato il regolare svolgimento delle attività (campionati, tornei, corsi, competizioni di vario genere ecc.).

Le risorse disponibili, in forma di bonus una tantum, sono suddivise come segue:

  • euro 4.000.000,00 destinati ai bonus una tantum per le ASD;
  • euro 488.000,00 destinati ai bonus una tantum per le SSD.

Ai beneficiari sarà concesso un contributo una tantum pari a 4.000,00 euro. Per i richiedenti che hanno già ottenuto altri contributi regionali nell’ambito delle misure di attenuazione delle difficoltà derivanti dall’emergenza Covid-19, il bonus sarà ridotto a 2.000,00 euro.

La domanda di contributo dovrà essere compilata, validata e inviata alla Regione esclusivamente per via telematica tramite l’applicazione Sfinge 2020, a partire dalle ore 10,00 del 3 novembre 2021 fino alle ore 13,00 del 15 novembre 2021. I richiedenti dovranno essere in possesso dell’identità digitale Spid. La selezione delle domande e la valutazione dell’ammissibilità a contributo sarà effettuata secondo l’ordine cronologico di presentazione delle stesse.

Possono presentare domanda le ASD e le SSD che abbiano i seguenti requisiti:

a) avere sede legale e operare in Emilia-Romagna;

b) risultare iscritte al Registro Coni e/o al Registro Cip alla data di pubblicazione sul BURERT del presente bando;

c) che abbiano subito al 31/12/2020 un calo dei tesserati superiore al 20% rispetto ai tesserati al 31.12.2019;

d) essere in situazione di regolarità contributiva nei confronti di INPS e INAIL (DURC regolare);

e) il cui legale rappresentante non deve essere stato condannato con sentenza passata in giudicato, o non essere stato destinatario di decreto penale di condanna divenuto irrevocabile o sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell’art. 444 c.p.p., per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralità professionale;

f) che svolgano attività in ambito territoriale locale, senza la previsione di partecipazioni internazionali.

Ad ogni soggetto interessato è consentito presentare una sola domanda.

Nella sezione download è disponibile la documentazione del bando.

Per informazioni contattare il nostro Ufficio Credito: email: credito@ascom.bo.it – tel. 051.6487602

Trovi gli allegati nella sezione Download

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più