fbpx

«Ma gli stranieri stanno tornando»

Bologna – Le strade si svuotano. Intervista a Giovanni Trombetti, presidente Bologna Welcome

Giovanni Trombetti, di Bologna Welcome, come va il turismo in città? «Sta ripartendo, ma la rilevazione che abbiamo è relativa soprattutto al mese di giugno, essendo luglio ancora in corso. Inoltre, rispetto agli scorsi anni, la finestra temporale di prenotazione, la famosa ’booking window’, se un tempo era di un paio di mesi ora è di 10 giorni o due settimane. Quindi è difficile fare previsioni, la certezza sta tutta nel passato».

Un confronto tra giugno 2021 e i precedenti? «Abbiamo chiuso con un 40% di occupazione da parte dei turisti, che pernottano, pranzano e cenano e hanno una ricaduta maggiore sul territorio rispetto ai visitatori. Nel 2020 l’occupazione è stata del 20%, quindi i dati sono positivi, però se andiamo a vedere il 2019, l’occupazione era del 75/80%, il che la dice lunga sul fatto che il ritorno alla normalità sia ancora distante». E che bisogna spingere sulla comunicazione. «Sì, dobbiamo continuare a comunicare una destinazione organizzata e quindi sicura. Bologna adotta tutti i protocolli di sicurezza: alla Torre dell’Orologio, nella Torre degli Asinelli o a casa di Lucio Dalla, gli ingressi sono diminuiti, ma a garanzia di regole scrupolose».

Più turisti italiani o stranieri? «Mentre negli anni passati erano più gli stranieri, ora prevalgono gli italiani, che sono il 70%. All’inizio della stagione gli stranieri erano il 20% e sono arrivati al 30%, con maggioranza da Germania, Austria, Svizzera, Nord Europa poi Olanda, Danimarca, Belgio. Si muovono soprattutto in auto, prediligono strutture con spazi all’aperto, chiedono la piscina e prodotti outdoor, in cui l’Appennino fa la parte del leone». Quanto sono cresciute le richieste di suggerimenti e percorsi in Appennino? «Nel concept store Extra-Bo in piazza del Nettuno sono state consegnate più di 1.500 credenziali, attestati per i cammini: un bel dato. Inoltre spingiamo sul cicloturismo e come Bologna Welcome stiamo lavorando con San Giovanni in Persiceto per dotarlo di un bed and bike, cioè un bike hotel dove pernottare e poter fare manutenzione alla bici. Dovrebbe aprire prossimamente».

b.c. Il Resto del Carlino, 21 luglio 2021
Giovanni Trombetti Presidente Bologna Welcome
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più