fbpx
Cerca
Close this search box.

Il certificato di stato legittimo

Una nuova frontiera anche per l’attività degli agenti immobiliari sotto il profilo della loro tutela nel coadiuvare le parti nell’attività di compravendita immobiliare

Il certificato di stato legittimo è stato introdotto con la Legge 120/2020, che ha convertito in legge il D.L. 17.7.2020 n. 76 (cd. Decreto Semplificazioni), modificando il Testo Unico sull’edilizia DPR 380/01, aggiungendovi l’articolo 9 bis, rubricato “Documentazione amministrativa e stato legittimo degli immobili” e l’art. 34 bis “Tolleranze costruttive”.

La definizione di “stato legittimo” è contenuta nel citato art. 9 bis TUE: “Lo stato legittimo dell’immobile o di un’unità immobiliare è quello stabilito dal titolo abilitativo che ne ha previsto la costruzione o che ne ha legittimato la stessa e da quello che ha disciplinato l’ultimo intervento edilizio che ha interessato l’intero immobile o unità immobiliare, integrati con gli eventuali titoli successivi che hanno abilitato interventi parziali”.

In allegato la nota completa

Trovi l'allegato nella sezione Download

Articoli correlati

colore arancione
Robert Kuśmirowski – Mostra al Mambo. Nuovo sito Basilica di San Petronio. Museo Civico Archeologico di Bologna: le attività in programma per le Giornate Europee dell’Archeologia.
colore arancione
Le vendite di fine stagione o saldi estivi potranno svolgersi a partire da sabato 6 luglio 2024, con una durata di 60 giorni

Fatturazione Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa per gestire la tua contabilità.

E-mail Dipendenti

E-mail Dipendenti

Gestisci la posta con la webmail di Ascom.

PEC Clienti

PEC Clienti

La Posta Certificata per i Clienti Ascom.