fbpx

«La mazzata finale a un intero settore»

Il presidente Confcommercio Ascom Bologna Enrico Postacchini: «Posti di lavoro a rischio. Troppi cambi di regole»

«Questo stop è la ’mazzata finale’ alla stagione invernale del nostro Appennino». Il presidente di Confcommercio Ascom, Enrico Postacchini, non nasconde la preoccupazione: «Già i precedenti rinvii avevano provocato un danno economico gravissimo a un comparto fermo ormai da un anno.

Con quest’ultima decisione si mette davvero in ginocchio l’intera economia del Comprensorio del Corno alle Scale e di tutta la montagna bolognese: non solo i gestori e gli operatori della neve ma anche l’indotto che opera nel ricettivo, nella ristorazione, nel commercio e nei servizi.

Gli imprenditori – ricorda il presidente – hanno investito per rispettare tutti i protocolli, sono pronti per lavorare in sicurezza e salvare così le proprie aziende ed i posti di lavoro dei propri dipendenti che ora, con questo ulteriore stop alla riapertura, sono decisamente a forte rischio».

«Comprendiamo la serietà dell’emergenza – dice – e siamo i primi a rispettare le regole, tuttavia non ci si può sempre e costantemente trovare ad operare in uno scenario nel quale gli imprenditori si organizzano, investono, programmano e poi ’oggi su domani’ cambiano completamente le regole. Le nostre sono aziende, sono persone, sono famiglie e non oggetti che possono essere ’spenti o riaccesi’ premendo un interruttore!

E’ora quindi più che mai necessario un sostegno economico adeguato e tempestivo, prima che sia troppo tardi».

Il Resto del Carlino, 16 febbraio 2021
Enrico Postacchini

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più