fbpx

La Lotteria di Capodanno con gli scontrini del paese

Dopo l’Epifania, chi ha speso almeno 500 euro negli esercizi anzolesi potrà concorrere all’estrazione dei premi messi in palio da Comune e Pro Loco

La lotteria degli scontrini, l’ha ideata ad Anzola il comitato di commercianti, ‘Anzola siamo noi’, in collaborazione con Comune e Pro Loco, per sostenere il commercio locale e per rendere più vivo il periodo di shopping natalizio. Fino al prossimo al 6 gennaio chi fa spesa nei negozi del territorio per una cifra complessiva superiore ai 500 euro, di cui al massimo la metà in spese non alimentari, è invitato a conservare gli scontrini. Infatti, saranno sorteggiati quattro buoni acquisto: uno da 1.000 euro, uno da 500 e due da 250.

Valgono tutti gli scontrini di acquisti fatti in esercizi commerciali di Anzola. «Dal 6 di gennaio – spiega Danilo Zacchiroli, assessore comunale alla Comunicazione – chi ha i requisiti di spesa verrà invitato a consegnare gli scontrini. Ed entro la fine di gennaio verranno sorteggiati i premi in denaro. Il comitato dei commercianti ha attivato dei canali social per comunicare con i cittadini a riguardo. E più in generale per promuovere il più possibile il servizio a domicilio e d’asporto cui l’amministrazione comunale ha contribuito con il sito Internet e la pagina Fb del Comune e con il gruppo Whatsapp Anzola Alert»

. «Insomma – prosegue l’assessore –, cittadini, aziende, associazioni, commercianti, amministrazione hanno fatto in modo che il Natale ad Anzola sia sentito e presente, nonostante il periodo difficile che si sta attraversando. E nel contesto mi preme ricordare che la Pro Loco, i commercianti anzolesi, diverse aziende e l’amministrazione comunale con un contributo straordinario, hanno fatto sì che le luminarie si accendano l’8 dicembre. E, fatto nuovo, le luminarie saranno presenti anche nelle frazioni». Sul tema delle festività va ricordato che un albero di Natale si troverà sulla via Emilia, all’inizio di via Grimandi, e un altro nella piazzetta Biagi nella frazione di Lavino di Mezzo.

Poi, ci saranno tanti e svariati presepi come quello artistico che sarà allestito, davanti al municipio. «Penso – afferma ancora Zacchiroli – che iniziative come la lotteria degli scontrini, possano coinvolgere tutti noi per sentirci uniti in queste feste natalizie pensando alle nostre famiglie e agli altri. In un’ottica di una rete di aiuto concreto relazionale e materiale». «I negozianti, i ristoratori, i baristi di Anzola – aggiunge il barista Francesco Schiavone –, nella volontà di essere al servizio della comunità con la ’consegna a domicilio’ a cui aderiscono più di trenta attività, garantiscono un approvvigionamento sicuro alle famiglie. Ogni commerciante è felice di aiutare la nostra comunità e occorre comprare nei negozi di vicinato, aiutandosi l’un l’altro».

Pier Luigi Trombetta, Il Resto del Carlino 25 novembre 2020

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più