fbpx

Slitta il pagamento della Tari

Valsamoggia. La scadenza è stata prorogata dalla giunta fino a inizio marzo

Il Comune di Valsamoggia rinvia al prossimo anno il pagamento della tassa sui rifiuti. Il provvedimento è stato varato due giorni fa dalla giunta e prevede che famiglie e imprese potranno andare oltre la naturale scadenza del prossimo 2 dicembre e saldare la seconda rata 2020 entro il 1° marzo 2021. Il tutto senza incorrere in sanzioni. «In questo momento di incertezza per molte famiglie e imprese è importante fare tutto ciò che è possibile per consentire di superare la fase più critica dell’emergenza sanitaria – nota il sindaco Ruscigno –.

Molte famiglie e imprese stanno facendo i conti con un periodo mai affrontato prima e tutti devono essere messi in condizione di superare la transizione verso la ripresa. Si tratta anche di una prova di responsabilità e solidarietà collettiva perché l’amministrazione dovrà ovviamente pagare regolarmente il gestore per i servizi erogati. Sarebbe quindi importante che la possibilità di proroga venisse utilizzata soltanto da chi ne ha davvero bisogno». Pagare la Tari è ancora più semplice con IO: l’app dei servizi pubblici col quale i cittadini ricevono sullo smartphone il messaggio con l’avviso di pagamento e procedere on line.

G.M., Il Resto del Carlino, 19 novembre 2020
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più