fbpx

Le modelle di Kontatto sfilano tra la natura

Lizzano, il marchio della moda ’made in Bologna’ ha scelto come passerella per presentare la nuova collezione l’eremo di Madonna dell’Acero

C’era una volta un bambino che sognava in grande. Passeggiava, immerso nella natura e incantato dalle bellezze dell’Appennino, senza sapere che un giorno proprio quel magico posto si sarebbe trasformato nella location perfetta per le sue sfilate. Per Federico Ballandi, patron di Kontatto, quel giorno è finalmente arrivato.

Così, dalla frenetica città la moda ‘Made in Bologna’ sceglie di concedersi una pausa per immergersi nella natura autunnale di Madonna dell’Acero, a Lizzano in Belvedere, con un evento digitale senza precedenti. Si terrà lunedì sera, infatti, la presentazione dei nuovi capi della collezione autunno-inverno del brand, in diretta alle 21 sulla pagina Instagram di Kontatto e su Trc (canale 15 del digitale terrestre), poi alle 23 su Er24 (canale 518 di Sky). «Tutto ha origine da una simbiosi speciale tra territorio e collezione: nel nostro ideale c’è una donna semplice, informale, che va incontro all’autunno e vuole sentirsi comoda, indossando leggings e maglieria in mohair o in misto cashmere, sciarpe, cuffie e cappotti ‘vegani’ dai colori tenui – spiega Ballandi –. Colori che si fondono con quelli delle foglie che cadono in autunno sui prati, delle luci, delle pietre. Tutto combacia alla perfezione: le modelle sfileranno in cima all’eremo, a poca passi dal parco regionale del Corno alle Scale e dalle cascate di Dardagna. Alcune di loro cavalcheranno la passerella naturale in sella a dei cavalli. Tutto questo perché ho sentito all’improvviso l’esigenza, in questo momento difficile dettato dalla pandemia da Covid-19, di riconnettere il mio modo di ‘fare moda’ con la natura e i tesori che il nostro territorio custodisce e che non tutti conoscono. Sono convinto, infatti, che questo sia il posto perfetto per farlo».

Un evento, infine, di cui Bologna Valley si fa promotrice: «Quando le aziende scelgono le bellezze del nostro territorio per promuovere le loro collezioni, non possiamo che sostenerle – commenta Manes Bernardini –. Sarà una sfilata dal calibro mondiale, capace di mostrare a tutti quanto di bello e di raro la nostra città ha da offrire»

Alessia Ussia, il Resto del Carlino, 22 ottobre 2020
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più