fbpx

Cena in piazza con 400 ospiti per aiutare gli ospedali

Daranno una mano anche le associazioni di categoria cittadine, tra cui Ascom e Confesercenti

Si è trasformata la cena in piazza Maggiore. Quella suggestione lanciata da Romano Prodi sul Resto del Carlino qualche tempo fa non si snatura però, perché rimarrà lo spirito di slancio, di rinascita, per un nuovo abbraccio collettivo dopo la tremenda prova del Coronavirus.

Però i connotati sono mutati, si sono arricchiti, e il cenone del 2 settembre sarà una serata di ringraziamento alla sanità bolognese, accompagnata dal talk show ‘Ripartire dopo il Covid, storie di Sport’. Insomma, sanità e sport insieme, due piattaforme dove non si molla mai, con la Regione Emilia-Romagna che è entrata di forza nell’organizzazione dell’evento.

La cena è stata infatti inserita nel calendario degli eventi sportivi regionali presentato due giorni fa dal governatore Stefano Bonaccini, e intreccerà quindi il momento conviviale della cena a quello di intrattenimento con un palco, diversi ospiti e alcune storie di sport da raccontare. L’organizzazione rivisitata dell’evento è in fieri – presupposti cambiati rispetto alle idee iniziali -, e se ne stanno occupando la Regione e il Comune, con l’assessore Matteo Lepore.

Secondo quanto filtra, la data del 2 settembre – prima si era parlato del 31 agosto e del primo settembre – ha consentito alla Regione, che stava organizzando per quel periodo un tour dello sport nelle città, e al Comune, che stava organizzando un altro evento legato al tennis, di trovare un punto di incontro per intrecciare i due desideri. Saranno 400 i posti a sedere prenotabili, suddivisi in tavoli da sei, con tutte le precauzioni anti Covid previste. L’intero incasso della cena – i prezzi saranno comunicati a breve dalle istituzioni – verrà devoluto agli ospedali bolognesi, mentre le spese organizzative saranno a carico della Regione con l’aiuto del Comune e di alcuni sponsor.

Ancora top secret chi cucinerà, ma secondo quanto filtra saranno in diversi a dare una mano all’intera iniziativa, comprese eccellenze del territorio. Daranno una mano anche le associazioni di categoria cittadine, tra cui Ascom e Confesercenti. Top secret per ora pure il parterre di personalità che parteciperà al talk show, anche questo dettaglio dovrebbe essere comunicato a breve. In ultima istanza, come per la precedente formula della cena è previsto un piano B, in caso di maltempo, con allestimento all’interno di palazzo Re Enzo.

Paolo Rosato, Il Resto del Carlino 7 agosto 2020

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più