fbpx

Svolta alla Bcc Felsinea. Rizzoli presidente e nel cda entra Patrizia Degli Esposti

San Lazzaro, la lista del rinnovamento si afferma nettamente

Da oggi la Bcc Felsinea volta pagina, dopo la più partecipata e movimentata tornata elettorale per il rinnovo degli organi sociali. Il commercialista Andrea Rizzoli parla da nuovo presidente dell’istituto, concedendo l’onore delle armi al presidente uscente Paolo Angiolini e alla sua lista.

«Io credo che sia giusto in questo momento ringraziare anche a nome del Cda tutti quelli che hanno creduto nella lista di rinnovamento. E’ stata una competizione anche dura che si è conclusa, e ora si lavora solo per il bene di Bcc Felsinea. Non parliamo di vincitori e vinti, ma di come essere sempre di più al fianco dei soci e dei clienti, grazie anche all’eccellente lavoro del management; confidiamo per il futuro nei dipendenti della Bcc, che sono da sempre il motore trainante della banca e confidiamo nella capogruppo che sappiamo essere molto attiva e molto capace».

Ieri pomeriggio, nella sede dell’istituto, la società Spafid, che ha gestito la votazione on line, ha fornito al Cda uscente i risultati definitivi di un conteggio che è slittato più volte nei giorni scorsi, in un tempo sospeso di attesa e tensione. I numeri parlano: su un totale di 5.113 elettori, alla lista di Rizzoli sono stati attribuiti 4.069 voti, a quella di Angiolini 743. Un divario certamente superiore alle attese, tale da scacciare i fantasmi di strascichi legali e da permetere al nuovo board di entrare subito nella pienezza dei suoi poteri.

Così, poco prima delle 19 di ieri, la squadra vincente ha iniziato a far saltare i tappi per il brindisi. L’ex sindaco di Castenaso Stefano Sermenghi, nome di punta della lista Angiolini, prende atto senza riserve dell’esito del voto: «Riconosciamo la vittoria della lista guidata da Andrea Rizzoli, tanti auguri di buon lavoro al nuovo Cda e onore al merito».

Con il nuovo presidente, siederanno nel consiglio di amministrazione Patrizia Degli Esposti, Riccardo Elia, Giorgio Naldi, Gherardo Nesti, Paolo Panzacchi, Franco Rinaldi, Tiziana Tattini e l’imprenditore Silvano Palmieri, ’centravanti’ della lista del cambiamento in Appennino. Naldi e Panzacchi, già componenti del Cda candidati nella lista opposta al presidente uscente, restano quindi nella stanza dei bottoni.

Per quanto riguarda il collegio sindacale, alla presidenza sarà confermato Leonardo Biagi, mentre tra i sindaci effettivi Luca Baccolini andrà ad affiancare Nicola Grillo. Tra i probiviri, sono in entrata Nerio Manfredini e don Giulio Gallerani. Ad Angiolini e ai suoi, invece, rimane ora il compito di analizzare un risultato che, a conti fatti, non corrisponde alle attese della vigilia, soprattutto nelle dimensioni con cui si è manifestato

il Resto del Carlino, 30 giugno 2020
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli correlati

Referente


Annalisa Gotti

Responsabile

Contatta il nostro referente per avere un filo diretto.
Siamo a tua disposizione. Sempre.

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più