fbpx

Bando comune San Giovanni in P. – Emergenza Covid-19

Grazie anche al lavoro sindacale svolto dalla Confcommercio Ascom di San Giovanni in Persiceto, con Deliberazione della Giunta N. 46 del 30 aprile 2020, l’Amministrazione comunale ha deciso di mettere a bando 500.000 Euro finalizzati a sostenere, mediante l’erogazione di contributi una tantum a fondo perduto, le imprese che abbiano dovuto sospendere la propria attività durante l’emergenza ai sensi del Dpcm 11 marzo 2020.

Le attività beneficiarie

  • attività commerciali al dettaglio di vicinato (cioè con superficie di vendita pari o inferiore a 250 mq.)
  • attività dei servizi di ristorazione ad esclusione delle mense e del catering
  • attività inerenti servizi alla persona (tra cui parrucchieri, estetisti)
  • attività artigianali di servizio al consumatore finale esercitate in locali/negozi aperti al pubblico (tra cui attività di riparazione scarpe, vestiti, ecc.)

Sono escluse le imprese che hanno potuto proseguire l’attività secondo quanto previsto dal DPCM citato e dai relativi allegati e codici Ateco; sono invece ammesse tra i beneficiari le attività che, pur sospese, abbiano svolto attività con consegna a domicilio.

Ogni impresa potrà presentare una sola domanda corredata da autocertificazione attestante i requisiti posseduti e potrà fruire di un unico contributo in ragione della riduzione del fatturato in misura pari o superiore al 20% rispetto al fatturato del periodo marzo/aprile 2019 (beneficio riconoscibile anche alle imprese di nuova costituzione che nel periodo marzo/aprile 2019 non fossero ancora costituite).

Il contributo erogato è finalizzato alla riapertura dell’attività sul territorio comunale, pena la revoca del contributo stesso.

Sono previsti contributi diversificati a seconda del numero dei dipendenti/addetti in servizio presso l’impresa al momento dell’entrata in vigore del Dpcm 11 marzo 2020:

  • impresa con nessun dipendente/addetto: € 900,00
  • impresa con uno o più dipendenti/addetti: € 1.300,00

La domanda di contributo, sottoscritta dal legale rappresentante e con allegata copia di un documento di riconoscimento, dovrà essere presentata sulla base della modulistica seguente – compilata in ogni sua parte a pena di inammissibilità – mediante trasmissione via pec alla casella istituzionale comune.persiceto@cert.provincia.bo.it a partire dall’11 maggio 2020 fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più