fbpx

Coronavirus, le misure in Emilia Romagna

Misure aggiornate dal sito della Regione Emilia Romagna

Il decreto-legge n. 111 del 6 agosto 2021 ha ulteriormente ampliato gli ambiti di utilizzo delle certificazioni verdi e introdotto misure per l’esercizio in sicurezza di scuola, università, trasporti, eventi sportivi e spettacoli aperti al pubblico. Il testo del provvedimento è consultabile nella sezione Download.  

Il decreto-legge n. 105 del 23 luglio 2021 ha prorogato lo stato di emergenza fino al 31 dicembre 2021.

Ha inoltre ampliato gli ambiti di utilizzo delle certificazioni verdi. In particolare, dal 6 agosto 2021, sarà consentito solo a chi è in possesso di certificazione verde l’accesso ai seguenti servizi e attività:

  • servizi di ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per il consumo al tavolo, al chiuso (salvo eccezione per le strutture ricettive, esclusivamente per la clientela alloggiata quando il servizio non viene reso a clienti esterni);
  • spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportivi;
  • musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre;
  • piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso;
  • sagre e fiere, convegni e congressi;
  • centri termali, parchi tematici e di divertimento;
  • centri culturali, centri sociali e ricreativi, limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l’infanzia, compresi i centri estivi, e le relative attività di ristorazione;
  • attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò;
  • concorsi pubblici.

L’ordinanza del Ministro della Salute del 22 giugno 2021 sospende dal 28 giugno nelle zone bianche l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto, ad eccezione delle situazioni in cui non sia possibile mantenere il distanziamento interpersonale e negli spazi all’aperto delle strutture sanitarie.

L’ordinanza del Ministero della salute dell’11 giugno 2021 assegna l’Emilia-Romagna alla zona bianca da lunedì 14 giugno 2021.

L’ordinanza del Ministro della Salute del 29 maggio 2021 ha approvato le nuove Linee guida per la ripresa delle attività economiche e sociali.

Il Decreto-Legge n. 65 del 18 maggio 2021 introduce modifiche alle misure in vigore, come definite nel DPCM del 2 marzo 2021 e integrate dal Decreto-Legge n. 52 del 22 aprile 2021.

A Bologna è prorogato al 31/12 il divieto di vendita di bevande alcoliche dopo le 18

Il Sindaco di Bologna, Virginio Merola, ha firmato l’ordinanza che proroga al 31 dicembre 2021 il divieto di vendita di bevande alcoliche dalle 18 alle 6 del giorno successivo, per gli esercizi di vicinato del settore alimentare e misto di tutta la città. Leggi l’ordinanza

Domande frequenti sulle misure adottate dal Governo

Trovi gli allegati nella sezione Download

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più